[ Home | Redazione | HiFi Shows | FAQ | Ampli | Diffusori | Sorgenti | Tweakings | Inter.Viste ]

Monsoon Audio Systems

Diffusori planari ibridi FPF-1000

[English version]

Prodotto: Diffusori planari Monsoon Audio FPF-1000
Costruttore: Monsoon Audio - Richmond, BC, Canada
Prezzo della versione provata: $1,199.00 USD
Recensore: Scott Faller - TNT USA
Data recensione: Novembre, 2002

[Monsoon]
Monsoon
FPF-1000


Introduzione

Un po' di tempo fa stavo gironzolando per Wally World (AKA WalMart). Appena arrivato nel reparto Elettronico alla ricerca di un nuovo DVD, una scatola attira la mia attenzione. Era un set di diffusori Multi-Media per computer. Lo sapete, l'ultima cosa di cui ho bisogno è l'ennesimo paio di diffusori in giro per casa ma questi erano differenti. Erano una coppia di nastri planari con un sub attivo. Li fa la Monsoon Audio e si chiamano MM-700's. Conoscendo e amando il suono dei planari decido che quella scatola deve venire con me a casa mia. L'aspetto migliore è che costava sotto i 100 dollari.

Appena tornato a casa ho estratto le casse e le ho posizionate sul tavolo vicine al mio computer. Quindi ho messo un cd nel lettore e ho spinto Play. Instantaneamente ho cominciato ad ascoltare musica dal mio computer. E non sto parlando della solita musichetta da computer, sto parlando di vera musica, chiara, articolata e ben definita. Diamine, c'era quasi quella cosa che noi chiamiamo immagine.

Guardando nell'imballo ho visto l'indirizzo web Monsoon. Morendo di curiosità, ci sono andato subito per vedere cos'altro facevano. Ecco come sono arrivato a questa prova. Sul sito ho notato che producevano una linea di diffusori per i Due Canali e per l'Home Theater. Sorprendentemente non erano neanche costosi.

Dopo qualche mese di visite occasionali al loro sito e immaginando come suonassero i loro sistemi due canali, ho deciso di chiamarli e chiedergli una coppia in prova.

Bene, circa una settimana dopo averli chiamati, il mio corriere FedEx mi chiama e mi dice che ha una coppia di imballi veramente grandi e vuole sapere se me li può lasciare davanti alla porta di casa. Inutile dirvi che gli dico di sì.

Quando tornai a casa comincio a spacchettarli. Rimango sorpreso di quanto sono pesanti. Guardando la base si capisce subito che è metallica e con una finitura grigia. Il diffusore arriva con due differenti piedini. Uno è una punta standard e l'altro è un gommino per proteggere quelli di noi che hanno pavimenti delicati. Ci sono quattro punte per diffusore. Il diffusore arriva inoltre con una griglia metallica perforata. Per tutte le mie sessioni di ascolto ho tenuto la griglia rimossa.

Il diffusore è simile nel progetto (e anche nel look) a un paio di Martin Logan. Per il doppio woofer viene utilizzato un caricamento reflex. La cassa è fatta di qualcosa che sembra essere due strati di multistrato da mezzo pollice. La finitura dell'esemplare in prova è nera, la finitura noce è opzionale.

Le vie alte sono MTM. Il medio è lo stesso nastro Level 9 Sound Design che viene usato nelle MM-700 e il tweeter è un Level 9 Sound Designs PTW-500. I woofers sono da 6 " in polipropilene, magneticamente schermati. La risposta in frequenza dichiarata è 6dB da 32 Hz a 20kHz. La sensibilità è 88dB a 4 ohms.

[Crossover]
Monsoon Crossover


Essendo molto curioso ho dato un'occhiata al crossover. Come potete vedere, il crossover usa condensatori in alluminio e bobine in aria standard contrariamente ai più costosi condensatori e bobine "audiophile grade". I diffusori arrivano con morsetti dorati per bi-wiring o bi-amping.

Prima di iniziare una qualsiasi seduta d'ascolto seria ho installato le Monsoon FPF-1000 nel mio sistema home theater come canali frontali. Le ho lasciate rodare per circa tre settimane prima di portarle nella mia sala d'ascolto.

Ok, è abbastanza ...... iniziamo l'ascolto

Apprestandomi al setup delle Monsoon già conoscevo i problemi di posizionamento dei planari dato che uso un paio di tweeter Carver ribbon e un mio amico usa le Maggie. Ho scelto di iniziare con i diffusori a circa un metro dalla parete posteriore e a un metro e venti da quelle laterali. Come mi aspettavo, dopo aver acceso il tutto ho dovuto penare un po' con il posizionamento. Alla fine ho allontanato i diffusori dal fondo (circa un metro e venti) mentre il posizionamento laterale è rimasto lo stesso. Quindi ho iniziato l'ascolto con le casse angolate internamente per l'immagine.

Quando avevo le casse posizionate frontalmente l'immagine era accettabile ma gli alti era un po' calanti per i miei gusti. Gli alti sembravano anche più dolci delle B&W. Come ho angolato un po' le casse gli alti sono andati leggermente meglio come mi aspettavo ma ho sentito che questo storpiava il soundstage.

[Lato]
Vista laterale


Uno dei pezzi che ho ascoltato seriamente è stato The Marian McPartland Trio, Live at Shanghai Jazz. Questa è una registrazione eccezionale. Estremamente dettagliata e naturale. Marian suona un piano Ballwin. Chiunque sia familiare con il Ballwin, sa che quando suonato, esso ha un timbro distintivo nei registri superiori. Questa registrazione è perfetta come vero test per il timbro e l'ambienza.

Appena ascoltata la registrazione ho notato che il timbro del Ballwin era completamente sparito. Per me il piano di Marian suonava più come una tastiera elettronica che come un Ballwin grand. Questa registrazione ha raccolto tutti i rumori di fondo. Potete distintamente sentire i camerieri, il rumore dei bicchieri, il vociare e tutto il resto del rumore di fondo. Questi suoni sono un grande test per il dettaglio a basso livello e la risoluzione di un diffusore. Sfortunatamente, con le Monsoon, questo rumore d'ambiente veniva completamente perso. Il dettaglio per il quale noi audiofili viviamo non c'era.

Ho ascoltato musica di tutti i tipi e con ogni pezzo che ascoltavo sentivo che i diffusori non avevano molta definizione. Quando confrontavo il suono delle Monsoon a quello di alcuni dei loro diretti concorrenti (Martin Logan e Magnepan per dirne due), esse non avevano tutto il dettaglio sul medio e sull'alto delle altre. Non sentivo il respiro e l'aria intorno agli strumenti. Non c'era più dettaglio.

Temendo che quello che sentivo fosse dovuto a qualche accoppiamento non riuscito del sistema ho cambiato ampli, pre e cavi più volte. Ho anche provato il bi-wiring con differenti combinazioni di cavi, includendo argento sulle vie alte per far "aprire" un po' il diffusore. Come riprovavo ad ascoltare, il risultato era sempre lo stesso.

Ascoltando i diffusori con tutti i differenti setup, mi accorsi che il basso era molto in avanti. Per me era troppo pronunciato, il che spiegherebbe (in parte) il perchè avevo posizionato le casse così lontano dalle pareti nel mio ambiente. E questo non dipendeva dall'ambiente. Quando avevo le casse al piano superiore in un ambiente più vasto, pilotate dal mio Arcam AVR-100, avevo percepito la stessa cosa. Con il mio Arcam, riuscivo ad addomesticare un po' il basso usando i controlli di tono tutti al minimo. Nel tipico sistema audiophile, dove i controlli di tono non esistono, ciò non è praticamente possibile, secondo me.

Come detto ho provato diversi ampli, pre e cavi con le Monsoon provando a cercare di regolare il tutto. Alla fine, l'unico modo con cui le ho fatte andare come volevo è stato usando un equalizzatore. è un Behringer a 1/3 di ottava, Ultra Graph Pro che ho preso dal mio mini-home studio. Usando l'equalizzatore le casse andavano meglio.

Così......

Alla fine questi diffusori sono probabilmente più adatti all'uso Home Theater. Se state cercando un bel basso generoso con un medio molto gentile e un alto assolutamente non affaticante, questi potrebbero essere i diffusori per voi. Come prodotto singolo per uso "Audiophile" non so se siano proprio adatti ma non si sa mai, ascoltateli e lasciate che le siano le vostre orecchie ad essere il giudice ultimo.


Commento del Costruttore

Scott,
apprezzo la tua onesta recensione delle nostre Monsoon FPF-1000. Come sai, noi siamo conosciuti per i nostri diffusori multimedia vincitori di award e questo primo tentativo di fare un diffusore per casa è stato principalmente focalizzato verso il mercato home theater. Pur essendo abbastanza soddisfatti del prodotto, sappiamo che potremmo fare anche un diffusore "audiophile".

Dovremmo stare per rilasciare una limitata quantità di una "Special Edition" Monsoon FPF-1600 nel Gennaio 2003 che mi farebbe piacere farti ascoltare per sapere cosa ne pensi. Risolve molti dei problemi che hai riscontrato sul FPF-1000 con un forte miglioramento del crossover e l'aggiunta di resistenze sui woofers. La prestazione dovrebbe migliore su tutto lo spettro.

Abbiamo molte idee per nuovi e migliori diffusori alle quali il nostro team R & D lavorerà quando faranno un break dal progetto dei nostri radicalmente nuovi diffusori multimedia.

Buon lavoro,
Troy Ruscheinski
Level 9 Sound Designs Inc / Monsoon
Sales Manager - Home Products

Il sistema

  • Giradischi Systemdek 2x2, Rega RB 250, Expressimo Mods, Rega Super Elys
  • CD Player Njoe Tjoeb 4000
  • Pre Korato KVP10 con stadio Phono, equipaggiato con Mullards
  • Tri-Amplificazione:
    - Ampli Tweeter Spectro Acoustics 200sr, 100 wpc @ 8ohm, (modificato)
    - Ampli Mid Range Rotel RB-981, 130 wpc @ 8ohm, (tweakkato)
    - Ampli Woofer Spectro Acoustics 500r, 250 wpc @ 8 ohm, (modificato)
  • Crossover Attivo Audio Research EC3, a tubi e discreti :-)
  • Diffusori, mio progetto
    - Tweeter - 30" Carver Ribbons,
    - Mid-Bass - Focal 5K4211,
    - Woofer - Shiva.
  • Cavi
    - DIY, rame argentato isolato in teflon,

© Copyright 2002 Scott Faller - http://www.tnt-audio.com

Traduzione Italiano: Giovanni Aste

[ Home | Redazione | HiFi Shows | FAQ | Ampli | Diffusori | Sorgenti | Tweakings | Inter.Viste ]