[ Home | Redazione | HiFi Shows | FAQ | Ampli | Diffusori | Sorgenti | Tweakings | Inter.Viste ]

High End 2006 Show a Monaco di Baviera

Parte 1: Il miglior suono

[English version]

Reporter: Hartmut Quaschik - TNT Germania
La mostra ha avuto luogo dal 25 al 28 maggio 2006 al M.O.C di Monaco di Baviera.
L'ingresso costava 10 euro al pubblico per una giornata, 20 agli operatori per quattro giorni.
Pubblicato: Luglio 2006
Website con un sacco di informazioni (in inglese e tedesco) High End Society.de

Traduzione: Gianfranco Viola

Introduzione

Questa era mia seconda volta all'High End Show di Monaco, un'edizione record per dimensioni, numero di espositori e affluenza di pubblico. Quest'anno infatti il giovedì era aperto al pubblico per la prima volta, mentre gli anni passati era riservato agli operatori e alla stampa. Unitamente al tempo inclemente, ciò ha contribuito a che si registrasse il record di affluenza.

Come l'anno scorso, ho dedicato particolare attenzione ai giradischi (sì, viva l'analogico!), ai diffusori più conturbanti e alle persone più gradevoli. In altri termini questo è un resoconto personalissimo e decisamente soggettivo.

Ho suddiviso il resoconto in più parti:

La parte 1 è dedicata al miglior suono, che ho messo all'inizio per chi proprio non riesce a pazientare.

La parte 2 è tutta per le Signore dell'Audio, che meritano un'attenzione speciale.

Le parti 3 and 4 sono invece riservate ai Signori dell'Audio.

La parte 5 è dedicata alle prove comparative effettuate da alcune riviste tedesche.

La parte 6 è per tutto quanto degno di menzione che non sono riuscito ad infilare nelle parti precedenti.

Il miglior suono

Ebbene si, grande hifi americano, presentato da Active Audio. Mai avrei mai immaginato di starmene un ora seduto ad ascoltare grande hifi americano godendomi la musica. Questo era il suono più naturale e rilassante di tutta la mostra, dove tutte le caratteristiche dell'alta fedeltà erano presenti a formare un ascolto splendido. Molto meglio rispetto all'anno scorso, quando neanche feci menzione di questo stand.

Nel dettaglio, si trattava di due giradischi DPS di Willi Bauer equipaggiati con bracci Graham e Triplanar. Il Triplanar montava una testina My Sonic Labs mentre sul Graham c'era una Grado. Il preamplificatore era un Hovland 200, i finali Pass Labs o in alternativa Hovland, i diffusori Avalon Eidolon.

Ho visto anche una interessante lavadischi, ma per i dettagli vi rimando alla parte in cui tratto le Signore dell'Audio.

Il secondo miglior suono

Un altro stand interessante era quello proposto da WOD Audio con giradischi Continuum Caliburn, finali Wavac 803, ulteriore sezione di amplificazione Wavac ed enormi diffusori Kharma. Ho dedicato molta cura all'osservazione il giradischi, il cui realizzatore potete incontrare nella parte dedicata ai Signori dell'Audio.

Qui ho trovato la miglior fluidità nella presentazione del vinile, mentre dai diffusori arrivava qualche leggero effetto di chiusura e compresione. L'insieme mi ha tenuto seduto ad ascoltare per mezz'ora.

Il miglior suono fuori dalla mostra

Questa è stata la mia sala preferita, dove sono rimasto per circa due ore. A due passi dalla mostra ufficiale, Dieter Fricke esponeva una delle prime produzioni dei suoi satelliti open baffle ad alta efficienza e dei suoi moduli per i bassi ad alta potenza, anch'essi sviluppati sul modello open-baffle. I satelliti da 96dB/Watt erano pilotati da piccoli valvolari push-pull realizzati da Joerg Stahlhut, mentre i moduli per i bassi avevano i loro monofonici active digital da 720 Watts. Il tutto produceva un suono così convincente ad un prezzo così basso rispetto ai grandi nomi, che mi è venuto da ridere. Sono rimasto a sedere sorridente e mi sono scordato di fare le foto.

Questa è stata una grande annata per lo show di Monaco. Non perdetevi la seconda parte

2006 Hartmut Quaschik - www.tnt-audio.com

[ Home | Redazione | HiFi Shows | FAQ | Ampli | Diffusori | Sorgenti | Tweakings | Inter.Viste ]